Castagne secche

Castagne secche, buone tutto l’anno

Le castagne secche sono uno dei tanti modi in cui si può trovare questo frutto quando le castagne fresche non sono disponibili.

Castagne secche

Le castagne fresche non ci sono? E allora buttiamoci sulle castagne secche. In certe occasioni bisogna fare per forza di necessità virtù. Perché in effetti il frutto fresco è disponibile solo in alcuni mesi dell’anno, per tutto l’autunno e una parte dell’inverno – secondo le qualità – ma ci sono le primizie che vengono raccolte alla fine dell’estate.

Ci sono molte possibilità per coloro che vogliono mangiare le castagne durante tutto l’anno – per esempio le castagne in barattolo o le castagne del prete – ma le castagne secche sono le più versatili. Innanzi tutto lo sono perché attraverso di esse si può realizzare della farina di castagne in casa. Non solo: le castagne secche possono entrare come ingredienti delle ricette più varie.

Tra le preparazioni più gettonate ci sono quelle dei dolci, che si avvalgono di castagne secche per la guarnizione oppure – in forma sbriciolata – nei vari impasti. Ma non bisogna sottovalutare il potenziale di questo prodotto nelle preparazioni di verdure o carni in umido. Da provare assolutamente il connubio con funghi porcini oppure con carne di cacciagione, oppure naturalmente tutto insieme nella pignatta.