Castagne

Vellutata di zucca con castagne

Una ricetta vegan perfetta per l’autunno e l’inverno (e per tutti i palati), con l’immancabile castagna.

Castagne

Quando arrivano l’autunno e l’inverno, si ha sempre voglia di “tuffarsi” metaforicamente tra frutti e ortaggi che queste stagioni hanno da offrire. Che non sono tanti – primavera ed estate, statisticamente hanno molti più alimenti freschi disponibili – ma sono significativi. Tra questi ci sono infatti le nostre amatissime castagne e diverse tipologie di zucca.

Questa ricetta prevede la presenza di questi due ingredienti (ma anche altri). La zucca occorrente è zucca gialla: si deve pulire, tagliare a dadini e bollire. Vanno contati 70 grammi di zucca a persona, per quanto riguarda la quantità. Quando la zucca è cotta, ma non troppo, si deve frullare tutto e poi ributtare in padella. Intanto si puliscono le castagne e si bollono, inoltre si preparano dei crostini o del pane fritto.

Si riscalda a fuoco lento la vellutata di zucca ottenuta, aggiungendo a piacimento sale e pepe nero, ma anche dei pezzettini di peperoncino piccante, se lo si gradisce. Si aggiungono le castagne e si impiatta, immergendo nella vellutata i crostini o il pane fritto a cubetti e un filo d’olio extra vergine d’oliva. Si tratta di un primo piatto e va consumato caldo. Da accompagnare con un bicchiere di chardonnay o un buon rosato italiano.